Loading...

In Primo Piano | Speciale Community

Dichiarazione dei Redditi, ecco i bonus fiscali

Ristrutturazione, mobili, ecobonus, istruzione, trasporto pubblico

Dichiarazione dei Redditi, ecco i bonus fiscali

Nella Nuova Legge di Bilancio 2019 sono stati confermati molti dei bonus per le detrazioni fiscali scaricabili nel modello 730.
BONUS RISTRUTTURAZIONE
Prorogata la detrazione del 50% relativamente alle spese sostenute fino al 31 dicembre 2018 per interventi di ristrutturazione edilizia fino a un limite massimo di € 96.000.
BONUS MOBILI
Prorogata la detrazione per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe A+ (A per i forni) alle relative spese sostenute entro il 31 dicembre 2018 a seguito di interventi edilizi iniziati tra il 1/01/2017 e il 31/12/2018.
BONUS VERDE
Detrazione del 36% da ripartire in 10 quote annue di pari importo, entro un tetto massimo di spesa detraibile di 5.000 euro, per le opere di sistemazione a verde, di realizzazione di coperture a verde, giardini pensili, impianti di irrigazione incluse le relative spese di progettazione e di manutenzione.
ECOBONUS 2018
Proroga della detrazione del 65% relativamente alle spese sostenute fino al 31 dicembre 2018 per interventi di efficienza energetica.
A. impianti dotati di caldaie a condensazione con efficienza almeno pari alla classe A di prodotto prevista dal Reg. UE n. 811/2013 e contestuale installazione di sistemi di termoregolazione evoluti;
B. impianti dotati di apparecchi ibridi costituiti da pompa di calore integrata con caldaia a condensazione;
C. generatori d’aria calda a condensazione; NOVITA’: detrazione “ultra-maggiorata” all’80 - 85% per interventi su parti comuni condominiali finalizzati congiuntamente a ridurre il rischio sismico e alla riqualificazione energetica degli edifici (solo per zone sismiche 1-2-3).
BONUS ISTRUZIONE
Aumenta a 786 euro il limite delle spese d’istruzione per ogni alunno per la frequenza di scuole dell’infanzia, del primo ciclo di istruzione e della scuola secondaria di secondo grado del sistema nazionale d’istruzione.
TRASPORTO PUBBLICO
È ammessa, dal 2018, la detraibilità delle spese sostenute per l’acquisto degli abbonamenti ai servizi di trasporto pubblico locale, regionale e interregionale. La detrazione spetta nella misura del 19% per un importo delle spese non superiore a 250 euro annui, complessivamente fra il contribuente e gli eventuali familiari a carico.


DICHIARAZIONE ENEA PER INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA:

Dal 1° gennaio 2018, sono trasmessi all’ENEA (Agenzia Nazionale per le Nuove Tecnologie, l’Energia e lo Sviluppo Economico Sostenibile), i dati relativi agli interventi di recupero del patrimonio edilizio con riferimento ai quali spetta la detrazione dall’imposta lorda, ai sensi dell’art. 16-bis del TUIR, che comportano un risparmio energetico.
Per consentire la trasmissione delle informazioni relative agli interventi effettuati, ha realizzato un sito web dedicato mediante il quale effettuare, entro 90 giorni dalla data di ultimazione dei lavori o del collaudo, la trasmissione delle relative informazioni.
Per gli interventi conclusi nel 2018 il termine ultimo della trasmissione dei dati è stato fissato al 1/04/2019.
L’adempimento introdotto è richiesto al fine di monitorare e valutare il risparmio energetico conseguito; la trasmissione delle informazioni; è prevista anche la trasmissione delle informazioni relative all’acquisto nel 2018 di elettrodomestici in classe energetica A+ (classe energetica A per i forni) sempreché collegati ad un intervento di recupero del patrimonio edilizio iniziato a decorrere dal 1° gennaio 2017.
È stato tuttavia chiarito che, seppur tale comunicazione sia obbligatoria per il contribuente, qualora non effettuata, non comporti la perdita del diritto alla detrazione e l’eventuale applicazione di sanzioni.


E PER IL 2019?

Per la dichiarazione dei redditi del prossimo anno sono previste molte conferme: Vengono confermati per il 2019 le seguenti detrazioni:
BONUS VERDE: detrazione del 36% del Bonus Verde per un massimo di € 5,000;
BONUS CASA: Viene prorogata la detrazione.
BONUS MOBILI: Viene prorogata la detrazione delle spese sostenute entro il 31/12/2019 per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe A+ (A per i forni), a condizione che l’intervento di ristrutturazione cui si riferisce il bonus mobili sia iniziato dal 1/01/2018;
ECOBONUS: Viene prorogata la detrazione del 65% alle spese sostenute fino al 31/12/2019 sulle singole unità immobiliari e conferma della scadenza del 31/12/2021 per quelle eseguite sulle parti comuni condominiali di edifici per interventi di efficienza energetica.
CANI GUIDA: Per le spese sostenute dai non vedenti per il mantenimento dei cani “guida” spetta una detrazione Irpef nella misura forfetaria di 1.000 euro (fino al 2018 la detrazione era fissata a 516,46 euro).
ACQUISTO VEICOLI ELETTRICI: In arrivo incentivi, sotto forma di “sconto” sul prezzo, per l’acquisto di autovetture nuove elettriche o ibride. Viene riconosciuto dal 1° marzo 2019 al 31 dicembre 2021 un contributo tra i 1.500 e i 6.000 euro per chi acquista (anche in leasing) ed immatricola in Italia un autoveicolo “nuovo” CON UN NUMERO MASSIMO DI 8 POSTI, il cui il prezzo risultante dal listino ufficiale della casa automobilistica produttrice sia inferiore a 50.000 € Iva esclusa.

Per informazioni è possibile rivolgersi a tutti i consulenti CNA Per Te presso gli uffici territoriali di Cna Bologna, oppure scrivere una mail a: cnaperte@bo.cna.it